Parlare per Insegnare, Motivare ed Emozionare... Ma ci vuole il giusto microfono - Igorighe - Igor Castiglia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Parlare per Insegnare, Motivare ed Emozionare... Ma ci vuole il giusto microfono

Igor Castiglia
Pubblicato da in Fitness ·
 
Comunicare è la componente di base per un insegnante, così come per un intrattenitore, anche se è vero che il linguaggio del corpo comunica molto di più di ciò che si dice è altrettanto indiscutibile che la parola possa muovere le montagne se ben usata, la combinazione di un corretto uso del verbo, del tono della voce e dei nostri gesti può creare una magia che la sola comunicazione visiva mai e poi mai potrà.

Eppure negli ultimi anni ho tristemente visto moltitudini di istruttori di fitness lascia perdere quanto si era imparato e sviluppato in precedenza a favore del solo dimostrare movimenti senza offrire alcuna informazione, dettaglio o semplice azione di motivazione tramite per l’appunto un corretto uso della parola.

Spero si tratti solo di un periodo e di una tendenza dovuta alla massiccia quantità di programmi e lezioni basate sull'imitazioni di un movimento senza grandi necessità di passare altro suono che una musica adatta, mi auguro che gli istruttori capiscano o si ricordino il valore di comunicare realmente, tornando a dare attenzione anche a ciò che si può dire e non solo fare.

 
In passato, agli inizi di quella che è stata l’era d’oro delle ginnastica aerobica, non vi erano i mezzi e quelli che potevano essere a disposizione lo erano per pochi a causa degli alti costi, poi a metà degli anni 90 si iniziò a vedere professionisti del settore delle lezioni collettive di fitness acquistare i propri microfoni ed attrezzarsi per poter velocemente collegarsi ai vecchi impianti di diffusione audio delle sale corsi.

Con il passare del tempo diveniva sempre più semplice trovare palestre che offrissero ai propri istruttori impianti di tutto rispetto, sollevandoli dal dover avere il proprio microfono e limitando al personale la cintura in neoprene per sostenere il body pack (quante ne ho prestate e mai più riavute indietro)

La tecnologia di base non fece grandi passi in avanti per qualche anno fino a quando un giorno arrivo sul mercato un prodotto che cambio in modo radicale l’approccio all’uso del microfono nelle lezioni di fitness, il primo “Samson AirLine 77”, era all’incirca il 2001, la mia carriera andava molto bene ed io entrai in contatto con gli allora distributori di questo nuovo microfono, abbi la fortuna di poter essere forse il primo ad utilizzarlo e fare da promoter e testimonial , coinvolgendo alcuni colleghi di allora.

 
Era un microfono fantastico per i tempi, davvero futuristico con la trasmittente direttamente incapsulata nel headset, niente più cinturine di neoprene, fastidi nello sdraiarsi sul tappetino per gli esercizi al suolo ed ingombranti batterie da 9 volt, bastavano delle semplici ministilo, anche i danni dovuti all’usura si ridussero notevolmente grazie alla riduzione di connessioni che si ossidavano o ai cavi che si piegavano, la stessa capsula del microfono era waterproof e finalmente sudare non era più un ostacolo alla durata del microfono nel tempo.

 
Un paio di mesi fa ho saputo che dopo tanti anni di meritato successo finalmente l’AirLine 77 era pronto ad andare in pensione per lasciar posto alla nuova generazione, il “Samson AirLine 88 AH8 Fitness Headset”, grazie ai ragazzi della West Beach Crew ho avuto modo di testarne uno e sono rimasto stupefatto!! Desgin fantastico , leggero e senza più la capsula contenente la trasmittente attaccata al headset ma bensì un unico sistema integrato, così come la batteria ricaricabile,  e realmente e completamente waterproof, ma cosa ancora ben più importante il suono, cristallino e senza interferenze.

 
Un microfono davvero spettacolare che consiglio vivamente senza alcun interesse in merito, nessuno mi paga per farlo, semplicemente mi piace poter spiegare il valore di ciò che realmente ne ha basandomi su anni di esperienza maturata sul campo.

 
Dove trovare il Samsung AirLine 88? Consiglio di scrivere a info@westbeach.it e chiedere specifiche in merito, sono dei grandi professionisti che conoscono bene non solo tutto ciò che è l’audio e video ma anche il fitness e la corretta applicazione delle varie tecnologie in questo settore



Nessun commento

Torna ai contenuti | Torna al menu